MISURA DI FINANZIAMENTO APERTA BG05M9OP001-1.019 ”Opportunità di lavoro flessibili e formazione nelle imprese con attività ad intensità variabile”

MISURA DI FINANZIAMENTO APERTA BG05M9OP001-1.019 ”Opportunità di lavoro flessibili e formazione nelle imprese con attività ad intensità variabile”

13 Gennaio 2017,

 

MISURA DI FINANZIAMENTO APERTA BG05M9OP001-1.019 ”Opportunità di lavoro flessibili e formazione nelle imprese con attività ad intensità variabile”

 

Qual è il programma 

Programma operativo “Sviluppo delle risorse umane” 2014-2020

Asse prioritario 1 “Miglioramento dell’accesso all’occupazione e della qualità dei posti di lavoro”

Qual è lo scopo della procedura  Aumentare l’adeguatezza delle competenze di persone inattive e disoccupate secondo le esigenze attuali del business. La procedura mira a creare le condizioni per aumentare la produttività per un occupazione sostenibile e creare  posti di lavoro di qualità per superare  il divario tra domanda e offerta nel mercato del lavoro.
 

Quale sono le attività ammisibile al finanziamento           

 

Oltre le attività obbligatorie per ciascun progetto:
1. Attività di organizzazione e gestione;
2. Attività di informazione e comunicazione;
Le attività ammissibili sono le seguenti:
3. Formazione delle persone inattive e/o disoccupati e occupati per acquisire o aggiornare la qualifica professionale, incl. formazione per “parte della professione”, in settori professionali con i codici 54, 582, 811, 812, 813 dell’Elenco delle professioni di formazione professionale”
e/o
4. Formazione delle persone inattive e/o disoccupati e occupati nelle competenze chiave (Comunicazione nelle lingue straniere, Competenze  digitale, Competenze sociali e civiche);
5. Assunzione delle  persone inattive/disoccupate in forma di occupazione non sovvenzionzata – attività obligatoria;
6.Formazione continua all’interno della occupazione delle persone in part-time, incl. l’accesso alla formazione continua per una migliore  realizzazione e formazione professionale  del personale – attività non obbligatoria.
Il datore di lavoro è obbligato a mantere per un periodo non inferiore a tre mesi dopo fine del progetto almeno il 25% delle persone inattive o disoccupate formate

Chi può partecipare  Il candidato deve essere il datore di lavoro. Ai fini della presente procedura sotto la definizione il “datore di lavoro” si intende qualsiasi individuo (ditta individuale) o persona giuridica che svolge  attività industriale ed è registrato sotto la Legge commerciale.
Sono ammissibili solo i datori di lavoro che operano nei seguenti settori economici CEA 2008:
• Settore C “Manufacturing” gruppi da 10 a 33; incl.
• Settore F “Costruzione” gruppi da 41 a 43 incl.;
• Settore I “Servizi di alloggio e di ristorazione”, gruppi da 55 e 56.
Il candidato può partecipare autonomamente o in partenariato. Il partenariato  è ammesso, ma non obbligatorio.
I partner ammissibili sono i datori di lavoro e i centri di formazione professionale (solo nei casi in cui sono al 100% di proprietà del
candidato)
Quanto è il finanziamento

Qual è l’intensità del finanziamento

Importo minimo del fondo perduto: 20 000 lv
Importo massimo  del fondo perduto: 391 166 lv

Non si richiede un cofinanziamento da parte del candidato. La sovvenzione può coprire fino a 100 % dalle spese ammisibile del progetto.

Qual è la durata del progetto Le attività previste per entrambe le componenti della procedura devono essere completate entro il 31.12.2018
 

Qual è il termine ultimo per la presentazione delle proposte progettuali

 

La scadenza è il 07.03.2017 – 17:30 .

Per ulteriori dettagli sui requisiti e sulla preparazione della proposta progettuale non esitate a contattarci!