L'agenzia di promozione delle PMI annuncia il nono bando del Fondo Nazionale Innovazione nell'ambito dello schema “Sostegno a imprese e organizzazioni per le attività di ricerca e diffusione delle conoscenze”

L'agenzia di promozione delle PMI annuncia il nono bando del Fondo Nazionale Innovazione nell'ambito dello schema “Sostegno a imprese e organizzazioni per le attività di ricerca e diffusione delle conoscenze”

06 Giugno 2018,

L’obiettivo principale del Fondo Nazionale Innovazioni è la promozione delle attività di R&S per aumentare la competitività delle imprese. Lo schema mira a incoraggiare l’attuazione di progetti di R&S per prodotti, processi e servizi innovativi, volti a migliorare l’efficienza economica, rafforzare il potenziale di innovazione e il livello tecnologico, aumentare gli investimenti privati, migliorare le dinamiche dei processi di innovazione.

Candidati ammissibili nell’ambito dello schema sono le persone giuridiche registrate in Bulgaria ai sensi della Legge del Commercio o soggetti equivalenti ai sensi della legislazione di uno Stato membro dell’UE.

I candidati possono richiedere un importo massimo di 500.000 BGN, per un progetto che si deve realizzare in due fasi, una di ricerca scientifica e l’altra di sviluppo sperimentale, con una durata massima di 18 mesi. La durata minima prevista per ogni fase è di 4 mesi, quella massima non può superare 1 anno. L’intensità del fondo perduto è sino al 50% per la ricerca e sino al 25% per lo sviluppo sperimentale. La percentuale può essere aumentata del 10% per le medie imprese e del 20% per le piccole imprese, mentre la collaborazione con un ente di ricerca e/o altra impresa aumenta la percentuale della fondo perduto di un ulteriore 15%. L’intensità massima del fondo perduto non può comunque superare l’80%.

Le aree tematiche nelle quali realizzare i progetti devono obbligatoriamente essere scelte tra le seguenti:

  1. Meccatronica e tecnologie pulite;
  2. ICT e informatica;
  3. Industria del benessere e biotecnologia;
  4. Nuove tecnologie nelle industrie creative e ricreative.

La documentazione di gara si può presentare dal 25.06.2018 e non oltre il 25.07.2018