Roussinova, Viceministro del Lavoro e Politiche Sociali Il programma “Formazione e occupazione” è rivolto principalmente ai disoccupati vicini all’età pensionionabile

2 novembre 2018,

Lo scopo dello schema “Formazione e occupazione” del Programma Operativo “Sviluppo delle risorse umane” è di integrare le persone tra i 29 ei 64 anni nel mercato del lavoro, con gruppo target le persone che hanno oltre 55 anni. Questo ha detto il viceministro del lavoro e della politica sociale e responsabile dell’autorità di gestione del  Programma operativo “Sviluppo delle risorse umane” Zornitsa Roussinova, che ha partecipato a una conferenza  per la presentazione di  una nuova piattaforma per creare opportunità di lavoro a persone che hanno più di 55 anni. L’iniziativa è delle compagnie leader nel settore delle “Risorse umane”. Russinova ha  ricordato  anche  il programma “Lavoro”, avviato nel 2018 e inizialmente attuato in 14 comuni con alta disoccupazione, che progressivamente coprirà tutto il paese. Il  programma mette a disposizione 80 milioni leva e il suo obiettivo è di integrare i disoccupati a lungo termine nel mercato di lavoro, assumendoli nel settore privato o nei comuni.

Il viceministro ha citato il livello record di bassa disoccupazione, che è poco più del 4%, anche per le persone sopra i 55 anni. Secondo i dati dell’ Agenzia della occupazione circa il 18% dei disoccupati registrati negli Uffici del lavoro sono persone di età superiore a 55 anni, mentre  i disoccupati registrati con età superiore ai 50 anni sono 72 000. Russinova ha spiegato che il gruppo più significativo di disoccupati sopra i 55 anni sono quelli con istruzione media , elementare o ancora più bassa, e i disoccupati di lunga durata con età superiore a 50 anni è di circa il 40%.

“Per noi è molto importante che le persone che rimangono più lungo nel mercato di lavoro siano mantenute nello stesso posto di lavoro o, se devono cambiare lavoro, possano veloce trovarne uno nuovo”, ha dichiarato il Vice ministro Russinova.  Ha anche sottolineato che l’iniziativa per creare la Piattaforma per l’occupazione delle persone di età superiore ai 55 anni è pienamente in linea con le politiche del Ministero del lavoro che mirano ad una occupazione qualitativamente  miglioredi e di lungo termine per le persone con età superiore a 55 anni. “Ogni persona che  abbia lavorato per un’azienda per molti anni ed è un professionista affermato può essere molto prezioso non solo lavorando per la sua azienda ma anche formando i giovani dipendenti “, ha concluso il viceministro

развитие на човешките ресурси