Costruiremo una rete sociale per le imprese piccole e medie

28 Marzo 2016,

Costruiremo una rete sociale per le imprese piccole e medie

Marietta Zaharieva, direttore esecutivo dell’Agenzia per le piccole e medie imprese a “Capital Daily”

Da un anno lei è capo dell’Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese. In passato, le attività dell`agenzia sono sempre state un pò avvolte nella nebbia e molte sono state le domande circa l’effettivà operatività. Avete intrapreso un qualche cambiamento?
– Certamente l’agenzia aveva un’immagine piuttosto negativa, che ho dovuto affrontare. Da questo punto di vista non abbiamo iniziato da zero ma da meno dieci. Un anno non è un periodo lungo, ma abbiamo comunque iniziato a fare almeno un paio di cose.
In primo luogo, abbiamo costruito una rete regionale con nostri rappresentanti in sei città, ed essi hanno un contatto costante con le organizzazioni imprenditoriali e di settore. Il tentativo era già stato fatto anni fa, ma senza risultati utili per le imprese. Oggi, grazie ai nostri rappresentanti, organizziamo incontri periodici con il mondo delle piccole e medie imprese.
Come si fa a monitorare il mondo del business? Le cose cambiano continuamente?
Attraverso i nostri rappresentanti regionali, che fanno visite sul campo. Essi stessi sono imprenditori che operano nella regione, hanno esperienza e conoscono le aziende. Per raggiungere questo risultato abbiamo effettuato una selezione seria. L’idea è quella che dobbiamo essere sul campo e vicini al business.
Quando non sono impegnati nell’organizzazion degli eventi, uno o due al mese, i nostri rappresentanti regionali contattano quotidianamente le imprese piccole e medie per raccogliere quante più informazioni possibili: cosa producono, quali sono i loro problemi, come possiamo aiutarle? Per noi è importante essere sul terreno e costantemente aggiornati.
Dopo aver realizzato questo databas, come si fa a creare il collegamento con potenziali partner commerciali?
– Attualmente stiamo sviluppando una piattaforma digitale. Si tratta di un network attraverso il quale, in primo luogo, saremo in grado di seguire i nostri agenti e, in secondo luogo, collegheremo il business con i potenziali partner. Le imprese si registreranno alla piattaforma, che a sua volta sarà collegata alla agenzia dove si trovano gli operatori con le informazioni sui vari settori economici in Bulgaria.
Oltre ai responsabili per regioni e settori ci sono anche i funzionari dell’Agenzia che vanno all’estero alle fiere, eventi e conferenze. Saranno loro l’altro importante punto di contatto con le imprese locali o con un rappresentante dell’agenzia o dell’organizzazione proposta ad una determinata questione. Qui, naturalmente, avranno un ruolo fondamentale anche gli addetti commerciali delle rappresentanze diplomatiche.
L’obiettivo finale è fare in modo che le aziende bulgare che sono alla ricerca di mercati e partner li possano trovare proprio sulla rete. Questa piattaforma è abbastanza complessa, ma l`abbiamo iniziata e penso riusciremo a realizzarla.
Per riassumere, sarebbe una specie di rete sociale per le imprese, in cui si incontrano partner e mercati?
– Esattamente.

business_network