Industry Watch: Plovdiv è il secondo più importante centro industriale e commerciale della Bulgaria

14 Ottobre 2015,

Industry Watch: Plovdiv è il secondo più importante centro industriale e commerciale della Bulgaria

Il fatturato delle imprese nella regione di Plovdiv nel corso del 2014 è più alto del 32% rispetto ai livelli del 2009 e le imprese hanno generato produzione per quasi 12 miliardi di leva.Il livello di occupazione si è stabilizzato negli ultimi tre anni e i dipendenti impiegati nella regione rappresentano il 9,3% dei lavoratori del paese, vale a dire 210 000 unità in totale.Plovdiv si colloca dunque dopo Sofia (31,6%), ma prima di Varna (6,8% dei dipendenti) e Burgas (5,6%), per percentuale di lavoratori assunti. In particolare, Plovdiv offre 66 000 posti di lavoro nel settore manifatturiero. Gli investimenti della regione, inoltre, hanno un valore di 1,5 milliarsi di leva, anche se non sono ritornati ai livelli pre-crisi.

Al convegno “Postbank incontra il business”, tenutosi a Plovdiv, i dirigenti della Banca ed economisti provenienti dalla società di consulenza Industry watch hanno previsto che nel 2016 la regione registrerà un buon livello di sviluppo economico. Alla riunione hanno partecipato imprenditori locali, clienti e partner della Postbank nella regione.

Le regioni che hanno un sistema idustriale più sviluppato riescono meglio e più rapidamente a contrastre gli effetti negativi della recessione che ha colpito quasi tutta l’Europa.

Da questo punto di vista, in Bulgaria il settore industriale è maggiormente sviluppato nella regione di Plovdiv e nella capitale. Gli stabilimenti basati a Plovdiv impiegano il 13% dei dipendenti, invece nelle imprese industriali della capitale lavorano il 12% di tutti i dipendenti nell’industria manifatturiera del paese, il che rende Plovdiv una città leader nel settore industriale.

Plovdiv, in particolare, è leader nella produzione di bevande, metalli di base, carta e articoli di carta e cartone, prodotti chimici e nella produzione di gomma e plastica. La città è inoltre la seconda destinazione per l’outsourcing in Bulgaria. Le aspettative per la regione sono di mantere o aumentare questo andamento positivo anche durante il 2016.

Plovdiv_industrial_city