Il presidente Rosen Plevneliev inaugura a Plovdiv la conferenza nazionale sull ‘outsoursing

Il presidente Rosen Plevneliev e il vice premier e Ministro degli Interni Rumyana Bachvarova verranno a Plovdiv, su invito del sindaco ing. Ivan Totev. Il 10 settembre daranno ufficialmente inizio alla conferenza di outsourcing nazionale dal titolo “Outsourcing Destinazione Bulgaria”, organizzata per il secondo anno consecutivo dal comune di Plovdiv e “Industry Watch”. Ospiti della conferenza saranno anche Stamen Yanev, direttore esecutivo dell’agenzia bulgara per gli investimenti, Stephan Fricke, direttore generale dell’associazione tedesca di outsourcing e rappresentanti di oltre 100 aziende provenienti dal settori IT. Si prevedono più di 200 partecipanti.

Il sindaco di Plovdiv Totev ha dichiarato: “Il comune sta lavorando intensamente per attirare aziende del settore IT e outsourcing. Siamo orgogliosi che i nostri sforzi stiano dando risultati. I dati testimoniano infatti che il settore è uno tra i più sviluppati e con un tasso di crescita continuo. La presenza del Presidente Rosen Plevneliev e del vice primo ministro Rumiana Bachvarova sono indicativi della potenzialità della città di Plovdiv, che mira a diventare meta privilegiata in Bulgaria e in Europa orientale per quanto riguarda gli investimenti IT e outsourcing .”

Durante la conferenza si analizzeranno i dati del settore e si discuteranno diversi temi: come attrarre talenti, le opportunità offerte da Plovdiv per le aziende del settore, l’istruzione e altri. In diverse sessioni è prevista la partecipazione di esperti provenienti da autorita’ centrali e locali, rappresentanti di aziende con sede a Plovdiv, cheparleranno dello stato e delle prospettive di sviluppo del settore IT e outsourcing.

L’evento è sostenuto dall’Agenzia bulgara per gli investimenti, dall’Associazione bulgara outsourcing, da CT Cluster Plovdiv, dall’Associazione bulgara delle compagnie di software e dall’Associazione bulgara per la tecnologia informatica.

I settori IT e Outsourcing a Plovdiv: la città si è affermata come la seconda più grande destinazione in Bulgaria, dopo la capitale Sofia, per gli investimenti nel settori informatica e outsorcing. Infatti, gli ultimi dati del settore riportano 4000 – 4500 lavoratori e negli ultimi tre anni il numero è raddoppiato. La creazione di posti di lavoro per i giovani laureati, peraltro, è tra le massime priorità della autorità locali. Si prevede che il numero di dipendenti potrebbe raggiungera tra 8 000 e 10 000 unità nei prossimi anni.

Le tendenze mostrano che in pochi anni Plovdiv avrà bisogno di più di 100.000 mq di spazi per uffici di alta classe. Inoltre, la presenza di più di mezzo milione di persone nella regione, uno sviluppato sistema di istruzione, con più di 40.000 studenti, l’ambiente multiculturale e multilingue hanno trasfermato la città in un’ interessante destinazione per gli investimenti in IT e outsourcing di società prevenienti dal Nord America e dall’Europa.

outsorcing_conference_in_plovdiv